Authorized Distributor of Chesterton Products
A.W. Chesterton

Baderne per pompe

Una tenuta a baderna è la soluzione ideale per controllare le perdite necessarie in determinate applicazioni. Area Tecnica, grazie alla collaborazione ultra ventennale con Chesterton, ha alle spalle una solida esperienza nelle tenute a baderna per pompe e macchinari rotanti, tra cui progettazione, selezione, installazione, test e altro ancora.

Le nostre innovative e premiate baderne garantiscono un basso consumo di energia della pompa, diminuiscono le perdite e riducono i costi complessivi del ciclo di vita del sistema di pompaggio.

Chesterton ha sviluppato un'ampia varietà di baderne destinate ad applicazioni e condizioni di servizio specifiche e impegnative. Queste baderne sono state progettate appositamente per gestire condizioni difficili quali elevati movimenti radiali dell'albero, elevate temperature, compatibilità chimica, prodotti abrasivi e compatibilità con le norme europee (es. 1935/2004) per il contatto con alimenti.

Baderna per impieghi generali Chesterton 1730

  • Fibre termoindurenti con lubrificanti ed agenti di blocco
  • Rodaggio facile e rapido
  • Resistente all’abrasione, non graffia gli alberi
  • Buona resistenza chimica e alle alte temperature

Baderna per applicazioni chimiche Chesterton 1760

  • Fibra di PTFE rivestita di grafite con lubrificanti di rodaggio
  • Ideale con alte velocità dell’albero
  • Eccellente resistenza chimica
  • Altissimo controllo delle perdite, anche in presenza di abrasivi

Baderna per applicazioni chimiche Chesterton 1765

  • Fibra di PTFE espansa bianca con uno speciale riempitivo
  • Non macchia
  • Eccellente resistenza chimica
  • Basso attrito per consentire velocità elevate

Baderna per alte temperature Chesterton 1400R

  • Grafite flessibile rinforzata con fibra di carbonio
  • Non necessita flussaggio
  • Inibitore di corrosione passivo di molibdato
  • Basso attrito per consentire velocità elevate

Baderna per fluidi abrasivi Chesterton 1830-SSP

  • PTFE e grafite espansa rinforzata con carbonio
  • Eccellente resistenza chimica
  • Sviluppata per applicazioni su fanghiglie
  • Basso attrito e ridotta abrasività per salvaguardare alberi e bussole

Baderna per fanghiglie Chesterton DualPac 2211

  • PTFE e fibre aramidiche
  • Basso coefficiente d’attrito, non usura alberi e bussole
  • Le fibre a basso attrito realizzano la tenuta sull’albero mentre le fibre resilienti garantiscono l’anti-estrusione
  • Le diverse possibili combinazioni eliminano la necessità di anelli terminali

Baderna per uso alimentare Chesterton 1935

  • Fibra di PTFE vergine con oli lubrificanti per alimenti
  • Certificata secondo il regolamento europeo 1935/2004
  • Può lavorare in applicazioni fino a 230°C
  • Altissimo controllo delle perdite, anche in presenza di abrasivi
SpiralTrac

SpiralTrac per baderne

I dispositivi ambientali SpiralTrac, utilizzati con le baderne Chesterton, aumentano ulteriormente l’affidabilità e la durata della tenuta, favorendo la rimozione dei solidi ed un miglior raffreddamento della cassa-stoppa, riducendo di oltre il 70% i costi legati al flussaggio in applicazioni con fluidi abrasivi.

La versione P SpiralTrac sfrutta l'utilizzo del flussaggio e degli effetti centrifughi generati sulll'albero; lavora allo stesso modo di un separatore centrifugo.

L'anello a lanterna incorporato e il sistema di scanalatura elicoidale trasmettono il moto al liquido di flussaggio; la forza centrifuga risultante sposta le particelle contenute nel fluido verso l'esterno della boccola.

Il sistema di scanalatura brevettato SpiralTrac pompa idraulicamente i solidi al fondo della cassa-stoppa fino all’interno del corpo pompa.

La capacità di rimuovere il particolato dalla cassa-stoppa è ciò che differenzia la SpiralTrac dalle bussole di restrizione presenti sul mercato.

Brochure SpiralTrac

Baderne per valvole

La baderna per steli di valvole svolge un ruolo fondamentale nella prestazione generale della valvola stessa. Ridurre o eliminare le perdite di processo è fondamentale non solo per incrementare le prestazioni ma anche per la sicurezza dei dipendenti, la conformità alle normative e la redditività.

Sia che si tratti di vapore, alta pressione o siano presenti condizioni chimiche critiche, è possibile contare sugli specialisti di Area Tecnica che, in collaborazione con Chesterton, possono offrire prodotti innovativi di tenuta per steli di valvole, aiutando la vostra azienda a realizzare prestazioni ottimali in applicazioni statiche.

Baderna per impieghi generali Chesterton 477-1

  • Fibra di carbonio con agenti bloccanti
  • Inibitori di corrosione
  • Flessibile
  • Basso attrito e ridotta abrasività per salvaguardare gli steli

Baderna per applicazioni chimiche Chesterton 1724

  • Fibra di PTFE con lubrificanti di protezione
  • Eccellente resistenza chimica
  • Eccellente controllo delle emissioni
  • Rimane flessibile

Baderna per alte temperature Chesterton 1600

  • Grafite flessibile rinforzata con Inconel®
  • Ideale per la standardizzazione di valvole di blocco
  • Resistente al fuoco
  • Eccellente controllo delle emissioni

Guarnizioni per flange

Quando si sceglie la guarnizione adeguata per un'applicazione devono essere considerati diversi fattori, tra i quali la sicurezza, la temperatura, la pressione, i supporti su cui fare tenuta, le condizioni dell'apparecchiatura, la versatilità del prodotto ed il costo.

Area Tecnica, in collaborazione con Chesterton, offre una gamma completa di soluzioni di tenuta: guarnizioni per flange che forniscono proprietà altamente efficaci e una solida affidabilità. Il nostro personale esperto offre soluzioni provate, complete e spesso innovative per un'ampia gamma di applicazioni, dalla tenuta su acqua a condizioni di processo critiche, come ad esempio presenza di alta temperatura e/o alta pressione.

Siamo in grado di fornire guarnizioni semi-metalliche, come guarnizioni camprofile, steel-trap, spiro-metalliche, metallo-plastiche e guarnizioni in foglio in diversi materiali, tra cui grafite, carbonio, PTFE e fibra aramidica, sia standard che su disegno del cliente.

Brochure guarnizioni per flange

Kit isolamento flange

La prevenzione o il contenimento della corrosione per contatto possono essere realizzati evitando il contatto tra materiali di nobiltà molto diversa o isolando tra loro, ove possibile, materiali metallici differenti. Anche l'impiego di rivestimenti protettivi o di inibitori può ridurre il rischio di corrosione per contatto. Qualora sia impossibile evitare l'impiego di una coppia di materiali metallici tra loro non compatibili, si può ampliare la catena galvanica, introducendo un terzo metallo, meno nobile di quelli costituenti la coppia, agente quindi come anodo sacrificale.

Grazie alla nostra esperienza, la soluzione idonea per la prevenzione ed eliminazione della corrosione galvanica è l'installazione dei "kit isolamento flange" che prevengono il processo di corrosione galvanica garantendo l’interruzione della continuità elettrica tra flange attigue ed isolando ciascun componente senza interferire con il corretto serraggio.

Ogni kit si compone di una guarnizione realizzata in materiale isolante idonea per lo specifico impiego e di una coppia di guaine complete di rondelle metalliche per ciascun bullone. Le guaine vanno inserite nel foro dei bulloni e garantiscono l'isolamento del tirante, dei dadi e delle rondelle.

È la soluzione che cercavi?

Parlane con un nostro specialista, saprà consigliarti il prodotto o servizio idoneo alla tua applicazione

Il team di Area Tecnica

Service di manutenzione

Attraverso un supporto tecnico avanzato e miglioramenti ingegnerizzati, il service di manutenzione di Area Tecnica contribuisce ad ottimizzare le prestazioni della pompa, con il risultato di produzioni più efficienti, affidabili ed economicamente vantaggiose, estendendo così l’MTBR (Mean Time Between Repairs) e migliorando le prestazioni della pompa.

Offriamo una vasta gamma di servizi per valvole critiche che aiutano ad aumentare la loro efficienza. Dal controllo delle emissioni e delle perdite, all’aumento della durata e affidabilità delle attrezzature, Area Tecnica offre servizi di ingegneria per riparare e migliorare le apparecchiature ed aumentarne l'efficienza operativa.

Articoli correlati

Scegliere la giusta guarnizione per accoppiamenti flangiati

Quali sono i costi delle perdite negli accoppiamenti flangiati? Possiamo suddividerli in costi visibili e costi invisibili. Nella prima categoria rientrano, sostanzialmente, le perdite di materiale. Nella seconda categoria, invece, rientrano: Lavoro per riparare le perdite Materiale per la riparazione Spreco di energia Fermo impianto Pulizia dell’ambiente Multe per inquinamento Diminuzione immagine commerciale Indennizzi per lesioni a persone Secondo uno studio del Pressure Vessel Research Council, le cause delle perdite negli accoppiamenti flangiati sono:
Continua a leggere

Differenze tra flussaggio e quench in una tenuta meccanica

In quest’articolo vorrei sottolineare la differenza tra tenuta meccanica singola a cartuccia con flussaggio e tenuta singola con “flussaggio” in entrata e uscita, ovvero il quench, dato che spesso, ancora in molti, fanno confusione a riguardo. Facciamo prima un passo indietro. Quali sono le principali tipologie di tenute meccaniche in commercio? Si possono distinguere costruttivamente due tipi di tenute meccaniche: Tenute meccaniche singole: fra le tenute singole possiamo fare un’ulteriore divisione in tenute meccaniche interne, posizionate all’interno della camera di tenuta, dal lato prodotto e tenute meccaniche esterne, ovvero posizionate all’esterno della camera di tenuta, dal lato atmosfera.
Continua a leggere

Sistemi di tenuta per pompe: baderna o tenuta meccanica?

Baderna o tenuta meccanica? Qual è la migliore e più efficace tecnologia di tenuta per le tue pompe centrifughe, per i tuoi agitatori o altri macchinari con albero rotante? Molto tempo fa, le aziende non volevano passare alle tenute meccaniche a causa della complicata installazione e la necessità di smontare completamente l’apparecchiatura. L’invenzione delle tenute meccaniche a cartuccia e split ha efficacemente eliminato quei dilemmi, ma molte operazioni sono rimaste con un sistema di tenuta a baderna solo per pura abitudine, in situazioni in cui le tenute meccaniche fornirebbero un ritorno economico e di performance nettamente superiore.
Continua a leggere