Da umili origini al servizio di navi a vapore sul lungomare di Boston, le soluzioni Chesterton, di cui Area Tecnica è distributore autorizzato da oltre 25 anni, sono al servizio dell'industria marittima da oltre un secolo.

Oggi, navi commerciali e altre entità marine stanno affrontando nuove normative ambientali, ed in mare o in banchina, l’attenzione è rivolta sull’affidabilità di pompe rotanti e sui relativi sistemi. Dai carburanti a basso tenore di zolfo alle incrostazioni del sistema di alimentazione, dall'acido aggressivo all'attacco corrosivo fino all'usura abrasiva, Area Tecnica offre sia una conoscenza completa del sistema che prodotti testati nel tempo per garantire prestazioni affidabili ed alta redditività.

Scegli Area Tecnica per le seguenti applicazioni:

  • Sistemi di tenuta per riduttori, assi elica e cuscinetti, sistemi di tenuta per timoni ed attuatori, sistemi di tenuta per stabilizzatori (alberi e trunnion), sistemi di tenuta per propulsori azimutali (oscillazione, pala, albero trasmissione, asse elica) ed argani (cuscinetti)
  • Oli e grassi lubrificanti speciali, sicuri e ad alte prestazioni per cuscinetti, catene, funi e cavi metallici
  • Rivestimenti industriali avanzati per proteggere gli investimenti, riparare pale e altre attrezzature in metallo aumentandone l'efficienza

È la soluzione che cercavi?

Parlane con un nostro specialista, saprà consigliarti il prodotto o servizio idoneo alla tua applicazione

Il team di Area Tecnica

Articoli correlati

Come fare tenuta su cilindri e presse con steli e camicie usurati, rigati o danneggiati

L’obiettivo di questo articolo è quello di capire come fare tenuta con successo su cilindri e presse usurati, dove le comuni guarnizioni in gomma o poliuretano non garantiscono l’eliminazione delle perdite, riducendo drasticamente l’affidabilità e la produttività dei macchinari. Dopo questo articolo saprai come: Incrementare l’affidabilità di macchinari usurati Ridurre ed eliminare i costi associati a manutenzioni non programmate e ri-lavorazioni (es. ri-cromatura) Minimizzare problemi legati a sicurezza ed ambiente associati alle perdite Eliminare costi collegati a fermi macchina e tempi di consegna dei ricambi e componenti richiesti.
Continua a leggere

Le 4 cause di fallimento dei cuscinetti (e come aumentarne la durata)

Sei soddisfatto della vita che hanno i cuscinetti nel tuo stabilimento? Molti cuscinetti purtroppo falliscono prematuramente, perché? Solo per la contaminazione esterna? Di sicuro il controllo della contaminazione, solida e liquida, riveste una rilevante importanza poiché la presenza elevata di inquinanti può provocare danni e malfunzionamenti al sistema. Ma la contaminazione non è l’unica causa del fallimento prematuro dei cuscinetti, tutt’altro. Riveste assolutamente un ruolo decisivo ma, come vedremo nel seguito dell’articolo, sono altre le cause principali del fallimento dei cuscinetti.
Continua a leggere

Come riparare definitivamente le perdite delle tubazioni in soli 20 minuti

Le perdite da una tubazione sono un problema ricorrente in uno stabilimento manifatturiero, negli impianti di produzione energia, acquedotti e trattamento acque reflue. Quali sono le comuni operazioni che si adottano per riparare una tubazione o una flangia che perde? Chiusa la valvola a monte ed individuato il punto in cui la tubazione perde, occorre effettuare la riparazione. Una volta chiusa la valvola di intercettazione della tubazione che perde, e svuotato il tubo da riparare (tramite la valvola immediatamente a valle dello stesso tubo), individuato il punto più o meno preciso della perdita si può procedere con la riparazione.
Continua a leggere