Authorized Distributor of Chesterton Products
A.W. Chesterton

Sbloccanti, antigrippanti e tenuta su filetti

Affidatevi alle soluzioni di Area Tecnica per eliminare le perdite da flange, coperchi e guarnizioni grazie ad una tensione dei bulloni più affidabile e più precisa.

Sostenuti da anni di esperienza in un'ampia gamma di settori industriali, mettiamo a disposizione le nostre competenze pratiche nelle attività di montaggio e smontaggio degli impianti in combinazione con l’offerta Chesterton di paste e composti anti-grippaggio di alta qualità.

La corretta applicazione di questi prodotti assicura un’adeguata tensione del bullone in modo da evitare perdite premature da flange, guarnizioni, scambiatori di calore e altri componenti pressurizzati. Forniamo assistenza sul campo che può includere un sopralluogo in stabilimento, analisi dei guasti, soluzioni consigliate per specifiche applicazioni e formazione del personale sui prodotti da utilizzare.

Il tuo stabilimento potrà beneficiare di:

  • Diminuzione dei cicli di manutenzione
  • Accelerare lo smontaggio dei componenti bullonati
  • Adeguata tensione dei bulloni per una tenuta efficace della guarnizione
  • Manutenzione ridotta e dei costi complessivi del lavoro
  • Maggiore affidabilità degli impianti

Olio sbloccante Chesterton Rustsolvo 706

  • Olio di alta qualità ad azione penetrante per filettature corrose o grippate
  • Mono-funzione, ottimizza il rendimento
  • Ad azione rapida
  • Sicuro da utilizzare, alto punto di infiammabilità

Olio sbloccante Chesterton Sprasolvo 723

  • Pratica confezione aerosol con propellente non infiammabile
  • Eccellente per punti difficili da raggiungere
  • Penetra nelle micro-tolleranze
  • Anche nella versione per alimenti (Chesterton 723 FG)

Composto antigrippaggio sintetico Chesterton 785

  • Lubrifica sia in fase di montaggio che smontaggio
  • Protegge dalla corrosione
  • Non è necessario ricalcolare la coppia di serraggio
  • Sopporta condizioni estreme di temperatura e pressione

Composto antigrippaggio Chesterton 783

  • Lubrifica sia in fase di montaggio che smontaggio
  • Eccellente azione protettiva contro la corrosione
  • Non è necessario ricalcolare la coppia di serraggio
  • Sopporta condizioni estreme di temperatura e pressione

Composto antigrippaggio al nichel Chesterton 725

  • Lubrifica sia in fase di montaggio che smontaggio
  • Protegge dalla corrosione
  • Non è necessario ricalcolare la coppia di serraggio
  • Sopporta condizioni estreme di temperatura e pressione

Nastro PTFE 100% Chesterton GoldEnd 800

  • Nastro di PTFE ad elevata prestazione e densità
  • Tenuta con 1 o 2 avvolgimenti
  • Compatibile con tutte le sostanze chimiche
  • Nessuno spreco

Pasta PTFE 100% Chesterton GoldEnd 900

  • Pasta di PTFE ad elevata prestazione e densità
  • Per temperature fino a 260°C
  • Compatibile con tutte le sostanze chimiche
  • Priva di solventi volatili

Guarnizione modellabile in polimero Chesterton MPG 860

  • Consente di creare guarnizioni fino a 6 mm di spessore di qualsiasi forma e dimensione
  • Facile da applicare
  • Non si appiccica alle superfici
  • Resistenza ad oli, acqua, vapore, sostanze chimiche e solventi

Nastri riparazione tubazioni

Le perdite da una tubazione sono un problema ricorrente in uno stabilimento manifatturiero, negli impianti di produzione energia, acquedotti e trattamento acque reflue.

Quali sono le comuni operazioni che si adottano per riparare una tubazione che perde? Nella maggior parte dei casi, si procede con la sostituzione del tratto di tubo che perde con un manicotto o un giunto di raccordo di pari diametro del tubo e lunghezza opportuna. Ma tutto questo richiede molto tempo, ovvero un fattore che può costare diverse migliaia di euro alle aziende.

Pipe Tech è un nastro veloce e facile da utilizzare che può essere adoperato per riparare definitivamente le perdite delle tubazioni. Si attiva grazie all’umidità e polimerizza in maniera rapida. La base è composta da un tessuto in poliestere, impregnato con resine poliuretaniche che vengono attivate dall’acqua. Questo nastro è ideale per la riparazione definitiva di tubi in sistemi a bassa pressione.

Nastro per la riparazione delle tubazioni PipeTech

  • Riparazione definitiva in soli 20 minuti
  • Per tubazioni da 10 mm fino ad oltre 600 mm
  • Disponibile nella versione standard o nella versione under pressure, laddove non si possa togliere la pressione
  • Per tutte le superfici, fino a 30 bar e 270°C

È la soluzione che cercavi?

Parlane con un nostro specialista, saprà consigliarti il prodotto o servizio idoneo alla tua applicazione

Il team di Area Tecnica

Articoli correlati

Come riparare definitivamente le perdite delle tubazioni in soli 20 minuti

Le perdite da una tubazione sono un problema ricorrente in uno stabilimento manifatturiero, negli impianti di produzione energia, acquedotti e trattamento acque reflue. Quali sono le comuni operazioni che si adottano per riparare una tubazione o una flangia che perde? Chiusa la valvola a monte ed individuato il punto in cui la tubazione perde, occorre effettuare la riparazione. Una volta chiusa la valvola di intercettazione della tubazione che perde, e svuotato il tubo da riparare (tramite la valvola immediatamente a valle dello stesso tubo), individuato il punto più o meno preciso della perdita si può procedere con la riparazione.
Continua a leggere

Come scegliere correttamente un lubrificante industriale

Ci sono diversi fattori da tenere in considerazione quando si seleziona il corretto lubrificante industriale. La raccomandazione di un produttore è un ottimo punto di partenza, ma non deve essere l’unica opzione. La maggior parte dei manuali sono scritti per le condizioni ideali, ma queste linee guida non affrontano l’ambiente reale in cui viene utilizzato il macchinario. Che cosa succede se il produttore dell’apparecchiatura raccomanda un grasso NLGI Grado #2, ma si opera in condizioni di temperatura al di sotto dello zero?
Continua a leggere

Nozioni di base sulla corretta scelta di un grasso alimentare

Che cos’è un grasso alimentare? I grassi utilizzati per lubrificare i macchinari nella produzione di alimenti, bevande e prodotti farmaceutici sono disciplinati da norme speciali per proteggere la purezza, la salute e la sicurezza del prodotto finito destinato al consumatore. A differenza dei lubrificanti industriali standard, il design di grasso e olio per uso alimentare deve seguire le rigide linee guida per la composizione chimica stabilite dalla FDA sotto il titolo “Lubrificanti con contatto accidentale con alimenti”.
Continua a leggere